Posts Taggati ‘torti’

NEGARE i propri TORTI

Perché spesso neghiamo i nostri torti? Gli studiosi del comportamento umano sono giunti alla conclusione che tutti coloro che rifiutano di ammettere i propri torti hanno una eccessiva autostima e negarli sarebbe un modo per continuare ad avere una opinione alta di sé stessi. Costoro difficilmente chiedono scusa.

Le scuse hanno un potente effetto positivo nelle relazioni cristiane. Nel dubbio, è meglio scusarsi, perché nel migliore dei casi se si viene perdonati si evitano conflitti. Spesso più del danno provocato conta il sincero pentimento, perché le scuse modificano la percezione negativa che hanno altri di noi, facendoci apparire persone umili.

Leggi Tutto Nessun Commento

Non assolutizzare le tue convinzioni

Le convinzioni, spesso, hanno il controllo della nostra vita. Quelle costruttive sono responsabili delle nostre buone abitudini e delle scelte più giuste. Le convinzioni che edificano raramente sono un problema. Al contrario, le convinzioni limitanti portano al fanatismo, al non riconoscere il valore delle opinioni altrui.

Troppe certezze, invece di rafforzare, alla lunga possono indebolire. Comunque, non è sbagliato avere convinzioni profonde. Le certezze morali e intellettuali, soprattutto quelle spirituali hanno la capacità di superare dubbi e ragioni contrastanti.

Leggi Tutto Nessun Commento

Tendi a rimuginare i torti subiti?

Quando il cervello non si spegne a causa dei pensieri negativi, le martellate in testa della sofferenza si intensificano causando così seri disturbi psicologici.

RIMUGINIO E RUMINAZIONE

Il rimuginio è una forma di pensiero negativo e ripetitivo che si concentra maggiormente sulle ingiustizie subite in passato, ed è causa di sofferenza emotiva. La ruminazione è costituita da pensieri ricorrenti sulla depressione e sulle circostanze che l’hanno prodotta. Di solito ha relazione con i propri fallimenti ed è rivolta ad eventi futuri.

Pur essendo pessime abitudini, cui il tratto comune è un’iperattivazione delle facoltà cognitive, entrambe, si possono controllare azionando regolarmente buone abitudini e sforzandosi di vivere al presente. Qualora si verificassero seri danni emotivi sarebbe il caso di consultare un professionista di igiene mentale.

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA