TIENI DURO! PASSERA’ ANCHE QUESTA

Tieni duro è un modo di dire che indica: resisti, non cedere, rimani attaccato.

Nonostante perseveri da anni, ti senti come Sisifo che spinge il masso in salita? Che cosa faresti se fossi bloccato con un problema che non riesci a risolvere, qualunque cosa fai?

Lo sai bene che abbiamo poco controllo sulla nostra vita. Logorarti per cose sulle quali non hai il controllo non fa che aumentare lo stress. Uno dei pochi ambiti in cui siamo noi a decidere è il modo in cui impiegare il nostro tempo. Ci sono cristiani che vivono al presente. Non si lasciano condizionare dai rimpianti del passato né dalle paure del futuro.

Ci sono giorni in cui tutto ti riesce facile e altri in cui ti viene voglia di mollare tutto. E giorni in cui non vedi la differenza tra l’uno e l’altro. Tutto scorre come sempre. Tra alti e bassi. Non che certe buone abitudini siano da condannare. Tra gli abitudinari ci sono le persone più creative. Ogni abitudine è a sé. Per uno può andar bene, per un altro male.

Ognuno ha un carattere tutto suo. A volte, tener duro è questione di abitudini. Ci si abitua a resistere.

«Porta a termine ogni giornata e volta pagina. Hai fatto quello che potevi; senz’altro ti sarà scappato qualche errore madornale, avrai preso qualche granchio; dimenticali appena puoi. Domani è un giorno nuovo; devi cominciarlo bene, con serenità, e con un umore troppo buono per lasciarsi guastare dalle cantonate del passato». (RALPH WALDO EMERSON)

Quando il sole tramonta e fai un riepilogo della giornata, non essere troppo severo con te stesso: un po’ di benignità non guasta mai. Ciò che oggi ti sembra brutto, magari domani avrà la sua bellezza. Solo il tempo dirà la verità.

La soluzione forse sta nel connetterti con altri cristiani. Oppure, potrebbe essere utile che ti scolleghi col mondo. Prenditi il tempo per riflettere sulla tua vita. Spegni per un po’ il cervello. Sgombra la testa da tutto il ciarpame che la intasa. Senza questo repulisti, non puoi cominciare a vedere. E se non vedi non puoi neppure pensare.

Impara a dir di no alle cose superflue. Dire di no al mondo può essere dura, ma a volte è l’unico modo per dire di sì alla nostra sanità mentale. Inoltre, spera nella speranza. La speranza sta nell’andare avanti nonostante l’incertezza. Per avere speranza, bisogna riconoscere di non sapere tutto, e non sempre si sa cosa accadrà. Però è l’unico modo per tenere duro.

Se non trovi un orecchio per ascoltarti o una voce che ti sappia dare buoni consigli, rivolgiti ai defunti. Sono ottimi consiglieri e hanno parecchio da dire. Leggili nella Bibbia e rifletti sulle opere della loro vita. Hanno tanto da insegnarti a tenere duro. Non occorre scavare così tanto nel passato. Basta sfogliare alcune pagine.

Se sei depresso, esci e cammina, un po’ come Gesù disse a Lazzaro. Se vuoi vivere cammina. Per la strada accade sempre qualcosa di positivo. Camminare fa bene alla salute fisica, spirituale e mentale. Infine, ricorda: chi prima sboccia prima appassisce. Alcuni di noi sbocciano da giovani, altri solo in vecchiaia. E’ il ciclo della vita con le sue stagioni. Forse devi tener duro per anni. Forse sboccerai tardi, ma in compenso non appassirai presto.

I cristiani che hanno trovato Geova si sentono vivi e si mantengono vivi perché fanno quello che devono fare da vivi. E’ l’unico modo per tenere duro. Perciò non dimenticare il tuo passato, vivi il presente e tieni lo sguardo rivolto al futuro. (Proverbi 4:25). Passerà anche questa!

Tags: , , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA