«Tornate in Galilea»

Il senso biblico del tornare dove tutto ebbe inizio

Tornare significa essere diretti al luogo da cui si era partiti o allontanati. Sul verbo tornare esistono diverse locuzioni, ne riportiamo alcune: t. daccapo, t. al punto di prima, t. in sé; t. sulla retta via; t. indietro.

Dopo la sua morte Gesù appare a Maria Maddalena e all’altra Maria. Le incarica di andare a portare la notizia ai suoi fratelli affinché tornino in Galilea, dove lo avrebbero visto di nuovo. (Matteo 28:10) La Galilea fu teatro di molti importanti avvenimenti della vita terrena di Gesù. Fu il luogo dove si stabilì; molti dei suoi primi discepoli appartenevano a queste terre. Tornare in quei luoghi significava per i discepoli ritornare alle origini degli incontri con Cristo. Si trattava di luoghi cari, perché là avvenne la loro chiamata.

Tornare là significava provare di nuovo gli stessi sentimenti del primo incontro con il Messia. Tornavano in Galilea ricchi di una storia unica, vissuta per tre anni con Gesù. In quella straordinaria terra, i discepoli avrebbero riscoperto i luoghi della loro storia, avrebbero provato quell’amore che li spinse ad abbandonare ogni cosa per seguirlo. In Galilea avrebbero riacceso di nuovo la scintilla della loro fede.

La disperazione per la morte del loro maestro era tanta, ma è proprio qui che essa sarebbe stata sostituita dalla gioia con il Messia risorto. Non si trattava di un ritorno alle vecchie attività né di un passo nostalgico della precedente vita secolare. Dovevano tornare per ricevere il fuoco dello spirito, una nuova energia che li avrebbe spinti, senza timore alcuno, a portare la Buona Notizia fino alla più distante parte della terra. Gesù li rassicurò e li precedette in questo loro ritorno. Davanti a loro come sempre.

I discepoli non ci pensarono due volte per tornare nel luogo che Gesù aveva loro indicato. Si fidavano ciecamente, nonostante fossero fermi, inattivi, paralizzati da una totale disperazione a causa della morte di Gesù. E’ questo il senso biblico del tornare a Geova: riprendere quelle attività di un tempo che scaldavano il cuore, con la garanzia che Gesù ci fa strada, cammina a fianco a noi e davanti a noi.

Se Geova ti chiede di tornare è perché si rende conto di cosa stai provando vivendo lontano da Lui. Vuole riaccendere il tuo spirito di una volta, vuole che ritorni con tutta la tua storia di adesso. La tua esperienza sarà utile per altri che attualmente vivono lontano da Dio. Se Geova ti indica un posto specifico per tornare ad adorarlo come prima, vuol dire che quello è il posto che desidera per te. Altrimenti te ne avrebbe indicato un altro. I discepoli dovevano tornare in Galilea e non in un altro posto. Tu sai bene qual è il posto dove Geova desidera che torni per ripartire di nuovo.

___

Vedi anche:

Ritorna a Geova

Il nuovo opuscolo Ritorna a Geova, rivolto agli inattivi è stato preparato dal Corpo Direttivo, dopo aver ascoltato diversi fratelli che si sono allontanati.

Tags: , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA