Archivio Autore

L’UMARELL

di Fabio Concato

Dedicato a tutti quelli che inchiodati alla finestra sono spettatori malinconici di quelle immagini della loro vita che scorrono in fretta davanti ai loro occhi

Umarell è una parola di origine bolognese che indica quei pensionati, solitamente con le mani intrecciate dietro la schiena, che si posizionano in un angolo del cantiere per sbirciare i lavori in corso e dare consigli non richiesti.

Leggi Tutto Nessun Commento

Ode ai pastori, ultimi esempi di un’umanità perduta

La figura del pastore è a noi molto cara. Il simbolo del nostro sito è appunto un pastore che guida il suo gregge di pecore. Ne siamo affascinati ogni qualvolta leggiamo un articolo sui pastori e le pecore. Infatti questo articolo trae spunto da quanto scritto da Gioacchino Criaco sul Riformista del 29 aprile 2020. (Vedi articolo in basso).

Mentre l’economia traballa a causa della pandemia da Coronavirus, esiste una realtà parallela di persone d’altri tempi che resiste con tenacia agli avvenimenti mondiali. Anzi sembra che non ne siano per nulla scalfiti. Si tratta di pastori che non hanno mai perso l’amore verso la terra e le creature che la popolano.

Leggi Tutto Nessun Commento

È bastato un virus per cancellare i pregiudizi sulla realtà digitale

Dalla scuola alla sanità, dal lavoro agli acquisti, dalla connessione con i familiari alle riunioni su Zoom. Senza l’uso dei dispositivi digitali saremmo persi

Chi poteva immaginare che in due mesi un virus avrebbe cambiato il sistema di vita globale.

La tecnologia digitale è un’opportunità, impegnativa, ma necessaria per affrontare le sfide del futuro. Non potremo più farne a meno. Il tempo della demonizzazione fa parte del passato.

Leggi Tutto Nessun Commento

La pecora che si nascose 6 anni per non essere tosata

Una gigantesca palla di lana. Ecco cos’era diventata questa pecora scappata di casa e ritrovata dopo diversi anni di assenza inspiegabile. Le pecore che scappano dal pastore ci ricordano qualcosa?

Il fatto divenne virale quando la pecora fu ritrovata nascosta per tutto quel tempo in una grotta e si capì il motivo della fuga: non voleva farsi tosare. Il suo aspetto era irriconoscibile perfino al suo proprietario per l’enorme massa pelosa che avvolgeva il suo corpo.

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA