Contatti sospesi e contatti che guariscono

Quando un testimone di Geova viene disassociato i contatti con lui cessano. Eppure, il vangelo di Marco racconta il contrario.

Ora c’era una donna che da 12 anni aveva una perdita di sangue. Aveva sofferto tanto sottoponendosi alle cure di molti medici e aveva speso tutto ciò che aveva, ma anziché stare meglio era peggiorata. Avendo sentito parlare di Gesù, gli si avvicinò da dietro tra la folla e gli toccò il mantello; diceva infatti: “Se riesco anche solo a toccare le sue vesti guarirò”. In quell’istante la sua perdita di sangue si fermò, e sentì nel suo corpo che era stata guarita da quella dolorosa malattia. Immediatamente Gesù percepì che della potenza era uscita da lui; allora si voltò in mezzo alla folla e chiese: “Chi mi ha toccato le vesti?” I suoi discepoli gli dissero: “Con questa folla accalcata intorno a te chiedi: ‘Chi mi ha toccato?’” Ma lui si guardava intorno per vedere chi era stato. La donna, spaventata e tremante, sapendo che cosa le era successo, si fece avanti e si gettò ai suoi piedi dicendogli tutta la verità. Lui le disse: “Figlia, la tua fede ti ha sanato. Va’ in pace, guarita dalla tua dolorosa malattia”. (Marco 5:25-34)

Leggi Tutto Nessun Commento

Fratello non chiamarmi inattivo

Siamo nati da un grembo materno diverso,
abbiamo parlato la stessa lingua, quella della verità,
anche se le nostre storie sono state diverse,

non per questo devi chiamarmi inattivo.

Il tuo cibo alla tavola di Geova era uguale al mio,
le tue mani simili alle mie,
anche i piedi piacevoli della buona notizia,

e tu mi chiami inattivo!

Leggi Tutto Nessun Commento

Le parole hanno un peso, i 10 passi della comunicazione non ostile

Virtuale è reale, associazione no profit diventa comunità best practice in rete.

UN’AGENZIA ANSA DI OGGI CHE CONDIVIDIAMO APPIENO:

Le parole hanno un peso e un valore. Nelle relazioni interpersonali non ce lo ricordiamo mai abbastanza. Sia in quelle della vita reale che in quella social. L’associazione no profit Parole O Stili, nata a Trieste nel luglio 2017, con l’idea di sensibilizzare, responsabilizzare ed educare gli utenti della Rete a praticare forme di comunicazione non ostile, rivolgendosi a tutti i cittadini consapevoli del fatto che “virtuale è reale” e che l’ostilità espressa in Rete può avere conseguenze concrete e permanenti nella vita delle persone, ha ideato un manifesto.

Leggi Tutto Nessun Commento

Pecore pesanti e fratelli fluttuanti

Spulciando tra i vari testi biblici posizionati in bella mostra sugli scaffali della libreria di…, un titolo attira la mia attenzione: PECORE PESANTI E FRATELLI FLUTTUANTI di Mauro Giuseppe Lepori, un monaco cistercense.

L’illustrazione della copertina la conoscevo già. Si tratta di un quadro di Giovanni Segantini dal titolo Ave Maria a trasbordo. La scena è ambientata nel lago di Pusiano, situato tra Como e Lecco. In una placida atmosfera serale, una famiglia di pastori, il padre che rema, la madre abbracciata alla figlioletta, e il loro piccolo gregge di pecore, attraversano sopra una barca il lago da una riva all’altra.

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA