I fiori dipinti non crescono

“Poiché se queste cose esistono in voi e traboccano, faranno sì che non siate né inattivi né infruttuosi”.

A cosa si riferisce l’apostolo Pietro quando scrisse le parole riportate sopra? (2 Pt 1:8) Nel vs 10, Pietro incoraggia a “fare tutto il possibile per rendere sicura la chiamata ed elezione”. Per divenire partecipi della “natura divina”, Dio “ha dato gratuitamente tutte le cose che concernono la vita e la santa devozione”. E lo ha fatto “per mezzo dell’accurata conoscenza” riguardo a Gesù. Per questa ragione, i primi cristiani dovevano compiere ogni premuroso sforzo, per non diventare inattivi o infruttuosi, coltivando e facendo crescere qualità come: fede, virtù, conoscenza, padronanza di sé, perseveranza, santa devozione, affetto fraterno e amore. (2 Pt 1:1-11)

E’ quindi evidente che l’inattività di cui parla la Bibbia è completamente diversa da quella intesa oggi dai tdG, che si riferisce alla mancata consegna del rapporto di servizio mensile della propria attività di predicazione. Pietro incoraggia quindi i suoi confratelli eletti e partecipi del Regno a coltivare le qualità menzionate prima affinché non diventino infruttuosi o inattivi riguardo alla loro chiamata. L’inattività così come intesa, riguarda semmai gli unti, cioè coloro che governeranno con Cristo nei cieli. Le qualità menzionate da Pietro devono crescere e abbondare. Quando il mandorlo mette le gemme si deduce che la radice è viva. I fiori dipinti in un quadro non potranno mai crescere perché sono solo immagini dell’artista proiettati sulla tela e realizzati con i pennelli e i colori. Le otto qualità descritte nella Bibbia sono vere, reali e viventi. Perciò vanno coltivate come i fiori veri. Geova coglie solo questi fiori. I fiori finti, belli da vedere, ma frutto della fantasia umana non possono crescere, così come non potranno mai crescere le opere finte.

Tags: , , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA