Posts Taggati ‘consapevolezza’

L’importanza della VERA CONSAPEVOLEZZA

L’incompetente si sopravvaluta, l’esperto viene giudicato male.

I social hanno dato a miliardi di persone l’opportunità di esprimere la propria opinione in ogni campo. Ma quanti di questi opinionisti sono consapevoli di quello che dicono? La cosa che preoccupa di più i previsionisti è che l’intelligenza umana sarà sovrastata dalla spregiudicatezza degli idioti.

Leggi Tutto Nessun Commento

Quando il nemico è nella testa e non nel cuore / quarta parte

«Indossate la completa armatura di Dio… prendete anche l’elmo della salvezza» (Efesini 6:17).

I cristiani ad alta sensibilità si fidano di chiunque tranne di sé stessi. Quando sentono di fidarsi solo della propria testa vanno in crisi. Il loro flusso di pensieri, oltre che diverso è in conflitto con quello della maggioranza delle persone. Il desiderio di volersi adattare agli altri senza riuscirci li fa stare male.

Leggi Tutto Nessun Commento

Buona coscienza e scarsa consapevolezza

La coscienza è simile a una bussola, la consapevolezza fa vedere oltre.

La coscienza è una facoltà che ogni uomo ha dentro di sé e serve a renderlo capace di osservare e di giudicarsi. È una percezione interiore del bene e del male che scusa o accusa in base a ciò che pensiamo e facciamo. Coscienza e consapevolezza sono simili. Consapevole è colui che è cosciente di quello che sta facendo. Chi è consapevole ha gli “occhi aperti”.

La mancanza di consapevolezza potrebbe causare seri problemi. Perciò è indispensabile pensare con la propria testa, conoscersi intimamente per evitare di diventare schiavi di sentimenti e di credenze imposte e da quel senso del dovere che spesso lacera lo spirito. Con riferimento alla religione, la libertà di coscienza è il diritto di sentire e professare le proprie opinioni e fedi religiose senza alcuna restrizione e impedimento.

Leggi Tutto Nessun Commento

L’anziano tdG nell’era 4.0

La quarta era industriale in atto è una rivoluzione culturale

È importante che il Corpo Direttivo e gli anziani delle congregazioni si mettano in discussione, modificando e migliorando i loro incarichi, le capacità e le loro aspettative per adattarli ai rapidi mutamenti in corso. In parte già sta avvenendo. L’era 4.0 non si tratta di una rivoluzione tecnologica, ma di un cambiamento di consapevolezza. La congregazione oggi deve essere coinvolta attivamente in tutte le sue componenti (anziani, servitori di ministero, pionieri e proclamatori) se vuole adattarsi a questo nuovo processo in atto.

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA