Posts Taggati ‘papa Bergoglio’

Le piccole cose che piacciono a Dio

Secondo papa Bergoglio,  la Parola di Dio fa l’elogio del piccolo e cita a sostegno di questa tesi Isaia 11:1 che dice: “Un ramoscello deve spuntare dal ceppo di Iesse; e dalle sue radici un germoglio sarà fecondo”. 

«La presenza di Dio nel mondo – continua Bergoglio – incomincia sempre così». Le cose di Dio germogliano da un piccolo seme. Secondo il papa, il seme è piccolo e da solo non può germogliare senza l’aiuto dello spirito santo, perché esso sceglie sempre il piccolo per diventare grande.

Leggi Tutto Nessun Commento

Il “clericalismo”? Un atteggiamento di preminenza

“Nella nostra organizzazione non abbiamo una classe clericale stipendiata”, affermano i testimoni di Geova. Ed è vero. Ma che dire dello spirito clericale da parte di alcuni nominati?

Dopo la morte degli apostoli cominciò a formarsi una classe clericale che vide coinvolti molti di quegli uomini che ricoprivano posizioni di responsabilità all’interno delle congregazioni, servendo come sorveglianti e successivamente come “vescovi”. Affascinati dalle filosofie di Aristotele e Platone, questi uomini in vista, iniziarono a promuovere false idee religiose, che gradualmente sostituirono i puri insegnamenti della Parola di Dio. (W 11-2016 parag. 8)

Leggi Tutto Nessun Commento

Il capitello della discordia

Il capitello di santa M. Maddalena a Vèzelay in Borgogna, Francia

In diverse occasioni papa Bergoglio ha menzionato un antico capitello medievale che, secondo lui, da una parte rappresenta Giuda impiccato con la lingua di fuori circondato da demoni e dall’altra Gesù, il Buon Pastore, che porta il traditore morto sulle spalle e che ha una strana smorfia sul volto: metà bocca appare corrucciata, l’altra metà sorridente.

Secondo il papa, la scultura vuole rappresentare l’ipotesi che anche Giuda sia stato salvato. La Bibbia afferma il contrario. (Matteo 26:24; Atti 1:24,25; Deuteronomio 27:25).

Leggi Tutto Nessun Commento

Sentirsi addosso la puzza dell’odore delle pecore di Cristo

La frase più famosa ed emblematica detta da papa Francesco sui pastori della sua chiesa e ripresa dai media di tutto il mondo è questa: «Voglio pastori con ‘l’odore delle pecore’ e con il sorriso di papà».

E’ un monito per tutti i sacerdoti, i cardinali e lo stesso papa: i pastori non solo non devono pretendere di vestirsi con la lana delle pecore, ma devono mostrare passione nel servirle. Una frase che si legge, papale papale.

Cioè, come è stata detta, che va soltanto «annusata» e che rimanda alla vera immagine dei pastori che hanno a cuore le pecore.

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA