Tenete lo sguardo diritto

“I tuoi occhi devono guardare diritto; tieni lo sguardo fisso davanti a te” (Proverbi 4:25)

Guardare avanti non significa dimenticare il passato, ma vivere il presente tenendo lo sguardo diritto al futuro. Il problema è guardarsi indietro con nostalgia e risentimento a ciò che è stato.

LA NOSTALGIA

La nostalgia è un desiderio acuto di tornare a vivere in un luogo che è stato di soggiorno abituale e che ora è lontano. Questo ci fa venire in mente gli israeliti dopo avere lasciato l’Egitto, che commisero l’errore di dimenticarsi quanto fosse stata difficile la vita in un paese straniero che li teneva schiavi. Cominciarono a rimpiangere le cose buone che mangiavano in Egitto. (Numeri 11:5)

Gli israeliti pensavano solo alle cose belle del passato e fecero passare in secondo piano i problemi che avevano. Ecclesiaste 7:10 non dice che sia sbagliato chiedersi se i giorni passati erano belli. I bei ricordi sono un dono di Geova. Il versetto, invece, evidenzia: “Non dire: ‘Come mai i giorni passati erano migliori di questi?’” In altre parole, il problema sta nel paragonare il passato con il presente e concludere che oggi la nostra vita sia peggiore sotto ogni aspetto.

IL RISENTIMENTO

Il risentimento è lo stato d’animo di chi sente ancora gli effetti dolorosi dovuti a irritazione, rimproveri, o a un atto ritenuto ingiusto o offensivo. A volte le cause possono essere reali a volte immaginarie. A Geova non sfugge nulla: vede tutto quello che ci succede, incluse le ingiustizie che subiamo (Ebrei 4:13). Egli ha promesso che eliminerà gli effetti di qualsiasi ingiustizia abbiamo subìto.

Riconoscere che Geova perdona se noi perdoniamo ci fa stare meglio e allontana il risentimento. Il perdono favorisce la calma e allontana lo stress. Alimentare il risentimento fa ammalare il corpo e la mente. Inoltre, invece di chiudere la ferita la lascia aperta.

Guardare indietro vi serve per capire dove avete sbagliato per non ripetere gli stessi errori. Guardare avanti serve a vivere la vita. Non fatevi prendere dalla nostalgia (parola greca che significa “malattia del ritorno”) e diventare o restare inattivi, malinconici e scoraggiati. La moglie di Lot docet. Guardatevi intorno e chiedetevi: in quale direzione stiamo andando?

A prescindere da quanto sia stata bella o brutta la vostra vita, nel nuovo mondo sarà stupenda. Se qualcuno vi ha ferito, perdonate e guardate avanti. Nel Nuovo Mondo nessuno avrà il rimpianto e la nostalgia del vecchio mondo.

Tags: , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA